Perché il Bootcamp è una scelta vincente – Parte 1

Perché il Bootcamp è una scelta vincente – Parte 1

Ciao a tutti,

benvenuti sul mio blog!

Sono molto emozionato da una parte e molto preoccupato (per quello che scriverò) dall’altra perché questo è il mio primo articolo del blog!

Argomento: perché venire a fare il mio Bootcamp vi farà diventare belli, magri, forti e… superfighi!!!

Scherzi a parte, vorrei inaugurare il blog parlando delle lezioni che propongo, quali sono le caratteristiche e quali i vantaggi.

Insomma… un po’ di sana pubblicità suvvia!!!

Innanzitutto cos’ è il Bootcamp? Per molti è una novità assoluta, tanti non sanno cosa voglia dire, alcuni hanno un’idea che non coincide con quello che in realtà faccio. Un po’ di chiarezza prima di tutto!

Vediamo il Bootcamp in generale, successivamente ne descriverò la mia versione.

Il Bootcamp è un programma di attività fisica di gruppo derivato dall’ambiente militare, in particolare dall’addestramento iniziale delle reclute o aspiranti tali. Avete presente il film Full Metal Jacket con il Sergente Maggiore Hartman che grida “Palla di Lardo”? Ecco, non è quello che succede!

…tornando a noi, gli americani hanno trasferito questa idea dell’addestramento militare al settore fitness, creando programmi di allenamento fisicamente impegnativi e mantenendo lo spirito “militare” di cameratismo e coesione del gruppo di partecipanti. Normalmente il 90% dei Bootcamp ha l’obiettivo comune della perdita di peso “weight loss”, esistono comunque altri bootcamp, come quelli legati allo sport, quelli per teenager, per anziani. Le lezioni prevedono un lavoro intenso a corpo libero con una parte cardio alternata agli esercizi di rinforzo muscolare, il tutto senza pause, ad alta intensità, in circuito. Insomma una lezione tosta e sicuramente efficace!!!

Dunque obiettivo comune, spirito di gruppo, energia e motivazione altissima, risultati…BANG! Una formula di successo!

La realtà dei Bootcamp esiste ormai da molti anni, è diffusa moltissimo negli States dove puoi trovare un Bootcamp ovunque (come i McDonald’s… forse esagero) mentre alle nostre latitudini si sta diffondendo ora. D’altra parte ogni cosa da oltre oceano impiega un certo tempo ad arrivare da noi, ma comunque, statene certi, prima o poi arriva!!! Infatti, dicevo, da noi si sta sviluppando lentamente soprattutto nei parchi delle grandi città, sì perché principalmente le lezioni sono svolte all’aria aperta.

Il mio Bootcamp nasce invece indoor perché nel mese di febbraio all’esterno mi sarei trovato a far lezione ad un pinguino!!! Inoltre ho la fortuna di avere a disposizione una struttura (il Do Yu Kai di Chiasso) con tatami fisso sul quale muoversi ed allenarsi a piedi nudi. Ciò mi piace molto per vari motivi, primo fra tutti l’importanza ed il valore di muoversi scalzi! Non so se lo sapete ma il piede è ricchissimo di terminazioni nervose, è il nostro punto di contatto col terreno, supporta, sostiene, stabilizza, fa muovere tutto il corpo. Va allenato anche lui! Shoes off, please!!!

Parentesi per chi vuole approfondire questo argomento, digitate “earthing” su google e vi si aprirà un mondo di studi e ricerche sull’importanza di connettersi con la Terra! Chiusa parentesi.

Oltre a questo mettiamoci la possibilità di poter rotolare, strisciare, gattonare, muoversi in tutti i modi senza farsi male ed eseguire una quantità infinita di esercizi, altrimenti non fattibili in altri contesti. Insomma una location per me davvero ideale per un allenamento completo!

Fine prima parte!

Ringrazio quelle 2 persone (mamma e papà) che sono arrivate in fondo all’articolo! Ci vediamo tra qualche giorno per la seconda parte.

…to be continued! Stay tuned!

Spero di avervi interessato e vi invito a venire a provare le mie lezioni!

Stay strong!

Paolo

11 Comments

  1. Ciao Paolo, bravo, continua così :-)
    È bello vedere che credi in quello che fai.
    Il successo é assicurato.
    Buon lavoro

    Reply
  2. hej, io sono arrivata fino in fondo!!!
    interssante e divertente….
    Ciao ;)

    Reply
  3. Ciao anch’io sono arrivata alla fine, interessante a quando la seconda parte? Il corso va bene anche per me che sono ferma da anni?
    Grazie

    Reply
    • Ciao Erika!!! Grazie del commento, mi fa piacere che l’hai letto… e ovviamente mi ha fatto piacere ricevere tanti commenti positivi di altre persone che mi hanno contattato in questi giorni.
      Come leggerai tra qualche giorno nella seconda parte dell’articolo, uno dei punti forti del Bootcamp è la versatilità ed adattabilità in base allo stato di forma personale, quindi non preoccuparti se sei ferma! L’intensità dello sforzo viene gestita sempre da te! Poi per la scelta degli esercizi sarò io a consigliarti come e con cosa partire!
      Comunque in questi casi consiglio sempre di provare per rendersi conto!
      Ti aspetto alle mie lezioni!!!
      A presto e… stay strong!

      Reply
      • Ciaoooo domenica ci sarò!

        Reply
  4. Ciao di nuovo, anch’io ho letto tutto e sono curiosa della seconda parte….boot camp mi piace veramente tanto e lo consiglio a tutti….dai venite a provalo con noi.
    A venerdí ciao ciao

    Reply
    • Grazie mille Nadine!!! Ci vediamo domani.
      Paolo

      Reply
  5. Grandeeeee!!
    Un super articolo! 100% paolino’s style !
    :-)

    Reply
  6. Ciao Paolo,
    MOLTO MOLTO INTERESSANTE QUELLO CHE SCRIVI ed apprezzo molto anche il tuo ‘Humor’. Anch’io sono arrivata in fondo (E NON SONO TUA MADRE…!!!) e mi hai dato una grande energia ed una grande voglia di provare…..domattina sara’ difficile: porto anche il mio Thomas di 5 anni…?!?
    Continua comunque cosi’ con questa passione ed energia e spero di conoscerti presto! L’idea dell’allenamento all’aria aperta e’ fantastica!
    In bocca al lupo e….hope to become strong again!!!!

    Reply
    • Ciao Loredana apprezzo l’entusiasmo!!! Ci vediamo domenica 13 aprile ore 11.00 a Melide per SUNDAY BOOTCAMP II? Tra poco carico tutte le info sul sito, nel frattempo se vuoi dai un’occhiata alla mia pagina facebook.com/paololevitrainingsystems li troverai tutte le informazioni. E “preparati” sto finendo di scrivere… la seconda parte dell’articolo!
      Ciao
      Paolo

      Reply
  7. Letto!!! Siamo in tre. Super carico per domani!!!

    Reply

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>